SYRE San Siro

Un progetto di rigenerazione urbana accanto allo stadio San Siro in un’area che si sta evolvendo e riqualificando

Nella più ampia riqualificazione del quartiere San Siro, sorgerà il nuovo progetto residenziale SYRE. Un intervento elegante e scenografico, un’opera d’autore che porta la firma dello Studio Marco Piva, all’interno di un parco privato di 15.000 mq con più di 100 essenze, tra cui tre platani secolari tutelati e salvaguardati. Si contrapporranno due edifici: uno destinato all’edilizia residenziale convenzionata che accoglierà 142 appartamenti e 146 posti auto; l’altro all’edilizia residenziale libera ne accoglierà 123 con finiture di pregio oltre alle 156 autorimesse. Il progetto di rigenerazione urbana sorgerà dove si trovavano le antiche stalle dell’ippodromo di San Siro ora demolite. Avendo preso possesso dell’area a fine luglio 2023 la fine dei lavori è prevista nel dicembre 2025.

Committente AXA Investment Managers - Redbrick Investment Group
Sito Web http://www.syremilano.it
Indirizzo Via dei Rospigliosi, 43, Milano, MI, Italia - 20151 - Italia

Gallery

Importo

74.500.000,00 €

Inizio Lavori

2023

Fine Lavori

2025

Stato del progetto

In Corso

Destinazione

Residenziale

Incarico

General Contractor e Appaltatore

Importo

50000000€

Importo

50000000€

Importo

50000000€

Importo

50000000€

Importo

50000000€

Importo

50000000€

L'intervento di Impredo

Impre.DO. S.p.A. è affidataria di tutte le fasi di lavorazione per un prodotto chiavi in mano. In particolare si occuperà di: cantierizzazione, scavo e fondazioni, cemento armato, opere in muratura, impianti, finiture, opere di completamento, allacciamento utenze e imbocco in fogna, collaudo.
Syre rappresenta l’opportunità di realizzare degli edifici moderni, con finiture eleganti inseriti in un contesto di rigenerazione urbana e sostenibilità ambientale in un quartiere che si sta trasformando per diventare tra i più ambiti nella città di Milano. Daniele D’Orazio
test alt

Velocizzare la lavorazione grazie al sistema Scudo

Nella realizzazione degli edifici di edilizia libera, composti da un elemento basso di 7 piani e una torre di 22, tutte le lavorazioni verranno eseguite senza l'utilizzo del ponteggio, col nuovo e innovativo sistema "Scudo", che prevede una schermatura per lavorare in sicurezza consentendo rapidità di esecuzione. Utilizzando questo sistema si evita di impiegare il ponteggio, realizzando un impalcato per ogni piano. Un sistema sicuro che risulta anche esteticamente gradevole mantenendo la costruzione libera di essere vista durante la sua realizzazione.

Un sistema brevettato che grazie ad un'impalcatura modulare creata ad ogni piano consente di lavorare senza il ponteggio.

La sostenibilità certificata

Nella realizzazione dell'edificio di edilizia Convenzionata (ERS) - tutte le lavorazioni e i materiali dovranno essere monitorati per ottenere la certificazione BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method), uno degli standard più noti e utilizzati al mondo per la valutazione della sostenibilità degli edifici. L'obiettivo di BREEAM è fornire un quadro indipendente per la valutazione delle prestazioni ambientali degli edifici, incentrando l'attenzione su una serie di categorie di sostenibilità tra cui energia, trasporto, acqua, materiali, uso del suolo, rifiuti e inquinamento. L'obiettivo principale della certificazione è incoraggiare la progettazione e la costruzione di edifici più sostenibili, riducendo l'impatto ambientale e creando ambienti più salubri per chi li occupa. In questo progetto la struttura sarà di tradizionale cemento armato e per l’isolamento termico sarà utilizzato tra gli altri, anche legno di foreste recuperate e materiale di risulta riciclato.

L'edilizia convenzionata seguirà tutte le regole della sostenilità edile certificata Breeam.

test alt
test alt

Finiture di pregio e architettura di design

L'edificio di edilizia libera presenta un corpo basso e lineare e una torre di 22 piani con vista a 360 gradi su tutta la città. Anche questo edificio sarà realizzato rispettando tutte le norme di sostenibilità ambientale. Sulle facciate saranno posti dei parapetti prefabbricati Styl-Comp che richiameranno il disegno degli anelli dello stadio di San Siro. Ogni materiale sarà di assoluto pregio sia all'interno sia all'esterno della costruzione.

Finiture di pregio e design per l'edificio di edilizia libera. I parapetti montati sui balconi richiamano gli anelli dello stadio di San Siro.

test alt

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

test alt